Premi "Invio" per passare al contenuto

IL NAVIGATORE

Il navigatore è un compagno di viaggio insostituibile nei nostri spostamenti. In auto, in bici o anche a piedi, utilizzando le tante app disponibili per smartphone, abbiamo la possibilità di conoscere il percorso, basta decidere la destinazione – attendere un’ attimo – ed ecco a te il tragitto da seguire.

Immagina ora di avere un navigatore anche per la tua vita, imposti la destinazione – attendi un’ attimo – ed ecco il migliore percorso per raggiungere i tuoi obiettivi. Bello vero?

Ma le indicazioni del navigatore possono subire dei ricalcoli di percorso a causa di interruzioni, incidenti o lavori in corso.

Ecco ricalcoli.

Ricalcoli, un po’ quello che è successo alla previdenza in Italia con l’aumento progressivo dell’età di pensionamento e con la riduzione di quanto erogato.

Perché i cambiamenti demografici stanno portando a un invecchiamento della società dovuto ad un numero sempre maggiore di anziani, sempre più longevi, e a un numero sempre minore di giovani a causa del crollo della natalità.

Dall’aumento dei pensionati con una prospettiva di vecchiaia più lunga ha avuto origine la crisi dei sistemi pensionistici pubblici.

Il nostro sistema per esempio si basa sulla ripartizione dove i contributi versati ogni anno dai lavorativi attivi sono utilizzati per pagare le pensioni dei pensionati.

Da qui nasce l’esigenza, attraverso una serie di riforme previdenziali degli Stati, di trasferire la responsabilità di un adeguato tenore di vita pensionistico dallo Stato all’ individuo.

Agire previdenzialmente utilizzando il navigatore per pianificare nella fase attiva della vita, quella lavorativa, il percorso migliore per raggiungere in vecchiaia il nostro benessere pensionistico evitando il rischio di dover abbassare il proprio tenore di vita.

Agire ma agire presto perché se a 25 anni per avere una pensione integrativa a 68 anni di 15.000€ annui bastano 165€ al mese a 45 anni  ne occorrono 322€ al mese.

Una pensione privata o complementare è il modo più comune per farlo sfruttando anche interessanti sgravi fiscali nel periodo di accumulo e di erogazione.

“puoi essere giovane senza soldi, ma non vecchio”

Tennessee Williams