Premi "Invio" per passare al contenuto

Last Week

Anche la scorsa settimana i listini hanno continuato la tendenza rialzista partita nel 2019 con le tensioni geopolitiche mediorientali che non hanno inciso sul trend di crescita.

Evento importante da segnalare la firma della Fase1 sulla tregua commerciale tra USA e Cina che rappresenta un accordo di partenza, considerato che si parla di mancati aumenti dei dazi, e per la cancellazione di quanto ancora in essere sarà probabilmente necessario attendere le elezioni USA.

Positivi i segnali del settore bancario che ha inaugurato la stagione con dati in controtendenza alle stime degli analisti, bene gli indici USA che hanno trascinato al rialzo anche l’Europa.

Le materie prime hanno registrato limitati movimenti con l’oro in area 1.560 Dollari l’oncia e il petrolio sceso sotto i 60 Dollari al barile.