Premi "Invio" per passare al contenuto

Vaccino Antinfluenzale

Se lamenti che i tuoi risparmi rendono poco o che il tuo conto corrente ti offre zero interessi allora è il momento di vaccinarsi contro il rischio influenzale che arriva con le temperature sottozero dei tassi di interesse.

Da tempo se ne parla e l’influenza dei tassi sottozero è iniziata a diffondersi nei conti di qualche banca europea che ha chiesto di pagare per poter depositare il denaro.

Anche in Italia abbiamo avuto il primo sintomo influenzale, quando una big ha ipotizzato l’idea di fare qualcosa di simile per i conti con più di 100.000 euro.

La notizia ovviamente ha destato clamore e forti critiche e ripercussioni mediatiche nei confronti della bigbank italiana la quale ha subito ritirato, per il momento, questa ipotesi.

In ogni caso però la questione resta sul tavolo e probabilmente nel nostro paese gli istituti di credito riusciranno a gestire questa ipotesi con una soluzione madeinItaly .

Quale? Ma semplice!

Alzando i costi del conto corrente e così i conti tornano lo stesso.

Aumenti che puntuali sono già stati comunicati ai clienti di qualche istituto di credito italiano.

Ma quanto paghi già oggi per mantenere i tuoi risparmi in banca?

 Verifica la voce canone mensile, il costo dei prelevamenti bancomat presso altri istituti, il costo addebitato sulle varie disposizioni di pagamento, le competenze di chiusura. Tutti costi che incidono ed erodono il tuo capitale.

Il costo medio di un conto corrente in Italia è di 230€ annui!

Per queste ragioni il tuo primo obiettivo minimo di risparmio deve essere quello di sostenere minori costi nella tenuta e nella gestione del tuo conto corrente.